<bgsound loop='infinite' src='https://soundcloud.com/sergio-balacco/misty'></bgsound>

pagine

Votami - Please rate my blog

classifica

CAMBIO VITA




L'Italia in questo momento offre molto meno di quanto poteva offrire soltanto cinque anni fa. Il lavoro, il costo della vita, l'educazione dei figli, i servizi sociali, sono temi estremamente delicati in un contesto quale quello italiano. 

In primo luogo per la forte ricaduta economica e civile, poi perchè ci pongono di fronte a complesse problematiche d'ordine sociale, a partire dalla regolamentazione e programmazione del lavoro, sino alla gestione familiare. 
Il quesito che molte famiglie si pongono è riuscire a gestire in modo congruo le risorse, sempre meno capaci di mantenere un adeguato livello di vita alla propria famiglia che tenga in considerazione l'educazione dei figli a livelli tali da favorire con successo il loro inserimento nel mondo del lavoro e non come semplici comparse, capaci di dare la possibilità di risparmiare per il futuro. 
Per questo e mille altri motivi l'italiano medio ha iniziato a considerare l'idea di trasferirsi all'estero. La ricerca del luogo migliore non risponde solo ai classici requisiti del passato - sole, mare, caldo tutto l'anno - ma guarda anche alle condizioni generali: lavoro, ambiente, clima, scuole, lingua, trasporti, servizi. E' con questa logica che l'italiano medio si guarda in giro scoprendo realtà spesso sconosciute e avvicinandosi a culture che prima ignorava totalmente cercando di immedesimarsi nella sua nuova ipotetica destinazione. Ma non è di solo estero che si parla in questa pagina, vorrei sradicare il concetto che lasciare l'Italia sia la soluzione migliore. Non è la migliore per tutti, per qualcuno lo è ma non per altri, per via della cultura, per via della conoscenza delle lingue, per i titoli di studio inadatti, la mancanza di esperienza e quella di fondi sufficienti a far sì che il cambiare sia veramente un miglioramento delle condizioni di vita e non il contrario. Sono personalmente dell'idea che il miglior Paese dove vivere è l'Italia, per la cultura, la bellezza dei monti e del mare, i monumenti e le vestigia del passato, la natura, la capacità di reagire sempre a ogni malversità che la vita ci presenta, siamo un popolo con mille divisioni ma amiamo il nostro paese, è la nostra ancora di salvezza tutte le volte che qualcosa va male. Cambiare la propria Vita non significa andarsene, significa anche restare e ricostruirsela col sudore della fronte, con fatica e poi soddisfazione perchè se lo facciamo per l'Italia lo facciamo per noi.


Cambiare Vita è la nuova pagina dedicata a quanti hanno un quesito, voglio un supporto, desiderino ricevere informazioni o conferme, approfondimenti o indicazioni. Vorrei poter fornire a tutti la possibilità di realizzare un sogno per cambiare vita e sentirsi in pace con se stessi.

2 commenti:

  1. ciao so che qualche truffatore che fa credere di aiutare le persone (pa) che si vogliono trasferire alle canarie........mi puoi indicare cosa meglio posso fare o a chi rivolgermi se volessi trasferimi senza incorre in 'Squali'??? grazie

    RispondiElimina
  2. Le risposte di questo genere non vengono pubblicate sul blog, se desideri una risposta questa e' disponibile solo in privato.
    Scrivi una email a sergiobalaccoscrittore@gmail.com indicando un nome, un cognome e la citta' di provenienza. Non serve altro. A email anonime non rispondo.

    Grazie e buona giornata.

    RispondiElimina

Nel blog non sono ammessi commenti anonimi, quindi per commentare è necessario utilizzare un profilo Blogger oppure OpenID. La piattaforma Blogger permette agli autori dei commenti di cancellare i propri messaggi ma non di modificare il contenuto. Come regola generale è obbligatoria l'educazione sia verso l'amministratore del blog che verso gli altri utenti.

I messaggi possono essere cancellati a insindacabile decisione del blogger, se offensivi, allusivi e/o non attinenti al topic. Nei casi più gravi il ban definitivo dal blog dell'autore del commento incriminato.

Non rispondo a chi mi invia una email senza apporre il proprio nome e cognome. Prendete nota. Buona lettura e grazie della visita.

Please note: comments containing links to other sites will not be published.
Attenzione: i commenti che contengono links a altri siti non verranno pubblicati.

Leave your comment.
Lascia un commento