<bgsound loop='infinite' src='https://soundcloud.com/sergio-balacco/misty'></bgsound>

pagine

Votami - Please rate my blog

classifica

MATTHIA

Ho chiesto a Lorenzo Piani se potevo inserire la sua canzone qui, mi ha detto si. 
La dedico a mio figlio Matthia, a me è piaciuta molto appena l'ho ascoltata. Sono una persona che si lascia guidare dai sentimenti, dalle emozioni, il feeling è totale, spero sia lo stesso anche per voi.
Grazie Lorenzo. :)
Ciao





Matthia my boy. 
Eccoci qui, il tempo passa e Matthia cresce, diventa grande ogni giorno di più e crescendo impara a esprimere i propri sentimenti. 
Sembra quasi ieri, ricordo ancora il suo buon odore di neonato, le notti passate in bianco cercando di farlo addormentare, e... adesso mi sembra così “grande”, come se assurdamente non avesse già più bisogno di noi.

Cresce, cresce e ogni giorno una nuova scoperta. 
Chissà cosa diventerà da grande il mio bambino.

Un esploratore a caccia di dinosauri? Oppure di elefanti? Forse un grande chef per cucinare piatti prelibati? O un artista? Non sappiamo, ancora deve crescere, per ora si diletta a esprimere i propri sentimenti attraverso il disegno.

E’ bello vedere ogni giorno i suoi progressi, la curiosità che ora mostra sempre più verso il mondo esterno, pensare a quanto dovrà ancora imparare... però che nostalgia…
Nel suo piccolo grande cuore c'è sempre un posto per la mamma e uno grande per il suo papà.

Questa sarà la pagina dedicata ai suoi progressi, ai disegni, ai pensieri, i primi compiti, l'abc e altro ancora. Non un blog tutto suo ma uno spazio importante in questo. Per crescere assieme e affrontare il mondo insieme, io e lui.

Matthia il tuo papà ti vuole sempre un mondo di bene. 

Come potete notare, a Matthia piace disegnare per esprimere i propri sentimenti.
Per lui esistono delle figure che compaiono quasi sempre nei suoi dipinti: la casa, la mamma, il papà.
Ecco le ultime creazioni in ordine di tempo:

Questo disegno Matthia l'ha realizzato con un'applicazione dell'iPad. Dovrebbe essere un granchio che nuota e quella figura stilizzata a destra e' Matthia che nuota e vede il granchio. Le dimensioni e la prospettiva assolutamente non prese in considerazione, poco importa che Matthia sembri piccolo di fronte al granchio. 
  
Questo disegno, preso con uno scatto dell'iPhone della mamma penso (pigrona, poteva usare lo scanner) rappresenta Matthia, l'insegnante ha chiesto di rappresentae se stesso e Matthia si e' espresso come sapeva fare meglio. Notare le M di Mamma e Matthia e la P di Papà e il sole che ultimamente compare spesso nei suoi disegni.

Queste due figure, almeno stando all'interpretazione di Matthia, dovrebbero essere due bambini dell'asilo che frequenta lui, immortalate il giorno di carnevale. Una dovrebbe essere lui stesso, vestito da SpiderMan e l'altra quella di un bambino o bambina (chi, non e' dato saperlo) che frequenta la stessa classe. Matthia quel giorno e' andato vestito da ragnetto al mattino e da uomo ragno (evoluzione della specie) al pomeriggio. Inserisco sotto le due fotografie.



Matthia ragnetto con una improbabile vespa
Matthia Spider Man (il primo  da destra)
 




La “casa” è uno dei temi più ricorrenti di Matthia. La casa rappresenta il luogo di incontro, la coesione della famiglia. Dove ci si ritrova tutti insieme, l’ambiente accogliente e caldo dove si vive tutti assieme.

Matthia sente molto l’assenza del suo papà impegnato in Vietnam per lavoro, quindi il desiderio di casa come luogo per vivere insieme è molto forte. 









Il tema della “famiglia” si collega a quello della casa, Matthia non disegna mai se stesso con un solo genitore, nelle sue immagini familiari c’è sempre la famiglia al completo e qualche volta anche i suoi due cani che lui ama molto. In questo momento i cani sono in Vietnam con il papà, problemi burocratici d’importazione hanno ritardato il ritorno e Matthia soffre della loro mancanza. 


Nella fotografia sotto si nota una terza persona. Presumo sia la Maestra dell’asilo che Matthia frequenta. Si tratta di una persona a cui Matthia è molto affezzionato, è singolare scoprire che la aggiunge nei suoi disegni della famiglia.


Matthia sa scrivere, per ora conosce le lettere che formano il suo nome, mamma e papà, le scrive pertanto senza un vero ordine, sa cosa sta scrivendo, ancora non ha bene a mente in quale giusta sequenza vadano scritti, ci arriverà presto, ha tutto il tempo che gli serve.






Matthia disegna anche quelli che sono i suoi argomenti preferiti, dinosauri, dragoni, alberi, il sole non manca mai. Qui una breve carrellata a cui presto se ne aggiungeranno altri.






Una delle sue passioni è la neve, qui in tenuta da sci pronto per il suo omino bianco:


E non poteva mancare la pizza, che a Matthia piace moltissimo. Qui disegnata la sua preferita, circolare, come la prepara la mamma a richiesta naturalmente.

A Matthia piacciono gli animali, che siano granchi o dinosauri poco male, ecco un esempio realizzato con il "suo" iPad (l'iPad è proprio suo, e non lo cede a nessuno salvo quando dorme):

Il tema della casa ancora con l'iPad, qui in una rappresentazione molto colorata:


E per finire un disegno inedito, vi sfido a indovinare l'argomento rappresentato da Matthia in questo disegno:

No, non è il cane a sei zampe, e nemmeno un cane, non l'immaginate nemmeno.... provateci!

Ok, non ha indovinato nessuno. Per Matthia quello qua sopra era il GHIACCIO! Proprio lui, una rappresentazione pittoresca .

L'argomento di oggi sono le Vacanze di Primavera. In Francia iniziano a meta' aprile e continuano fino al primo lunedi utile dopo 15 giorni. Sono un classico, i francesi assaltano le localita' turistiche in questo periodo, molti vanno ai Caraibi o in Thailand, gli altri, la maggior parte, resta a casa per due settimane di puro relax. Anche Matthia e' rismasto a casa con la mamma, questo allegato e' il "compito a casa" che il papa' (cioe' io) ha preparato per il suo ritorno a scuola (asilo).





Nessun commento:

Posta un commento

Nel blog non sono ammessi commenti anonimi, quindi per commentare è necessario utilizzare un profilo Blogger oppure OpenID. La piattaforma Blogger permette agli autori dei commenti di cancellare i propri messaggi ma non di modificare il contenuto. Come regola generale è obbligatoria l'educazione sia verso l'amministratore del blog che verso gli altri utenti.

I messaggi possono essere cancellati a insindacabile decisione del blogger, se offensivi, allusivi e/o non attinenti al topic. Nei casi più gravi il ban definitivo dal blog dell'autore del commento incriminato.

Non rispondo a chi mi invia una email senza apporre il proprio nome e cognome. Prendete nota. Buona lettura e grazie della visita.

Please note: comments containing links to other sites will not be published.
Attenzione: i commenti che contengono links a altri siti non verranno pubblicati.

Leave your comment.
Lascia un commento